Agricoltura biologica – Fa bene alla natura, fa bene a te.

Fragole

Descrizione:

le principali varietà coltivate in Piemonte:

gruppo delle fragole unifere: Alba, Asia, Antea, Clery, Lia, Arosa e Argentera;
gruppo delle fragole rifiorenti: Albion, Elsinor, Charlotte, San Andreas, Portola, Monterey.

Origine:

è una pianta di origine europea che si trova spontanea nei nostri boschi (Fragaria vesca). Le varietà coltivate sono degli ibridi la cui produzione è iniziata verso la fine del Settecento. In Piemonte la maggior parte della produzione è situata a quote comprese tra 600 e 800 m, in un’area ben delimitata del cuneese che comprende i comuni di Peveragno, Boves e Chiusa Pesio.

 

Il frutto:

il frutto è in realtà un falso frutto: è costituito dal ricettacolo fiorale che si accresce e si fa succulento e presenta sulla superficie dei piccoli acheni (veri frutti).

Maturazione:

unifere: 1 aprile – 15 luglio; rifiorenti: 1 luglio – 15 novembre.

Sapore:

gustoso, dolce e succoso.

Fa bene perché:

le fragole hanno poche calorie, sono una discreta fonte di fibre e una buona fonte di vitamina C, ma contengono anche vitamine A, B1, B2, acidi organici, mucillagine e zuccheri (fruttosio e saccarosio). Hanno medi contenuti di minerali (tra cui si segnala potassio e fosforo). Sono da sempre note le sue proprietà digestive, depuranti e rinfrescanti.

Categoria :

Gen
Feb
Mar
Apr
Mag
Giu
Lug
Ago
Set
Ott
Nov
Dic